Atelier Ubretgi - Artiste peintre
         


    E.Ubretgi




E.Ubretgi, fondatore di Savagismo (neologismo è una contrazione di salvia e selvaggio), è un autodidatta franco-brasiliano nato 8/12/66 in Francia, vicino a Parigi (Meaux, Seine et Marne). Dopo gli studi d'affari a Parigi, ha iniziato com un manager nel mercato azionario, ha continuato come controller di gestione per dieci anni prima di iniziare un'attività in proprio. Dopo aver visitato la costa brasiliana è a Fortaleza ha deciso di dedicarsi all'arte. Scrittore, scultore, pittore, scopre nel Ceara .tutta la luce necesaria per il suo spirito creativo. Egli sostiene uno studio in Francia, che permette di intervenire in Europa, soprattutto in Spagna e in Italia. Il savagismo ubretgien dà maggiore importanza a Dio e la natura nella creazione artistica. Filosoficamente, l'artista Savagismo riassunta come "l'esistenzialismo con più Dio". Così, l'opera d'arte non è solo l'artista, ma l'artista che viene a lavorare. Il Savagismo glorifica uomo libero, indipendente e autodidatta. Secondo l'artista, “prima di ogni influenza artistica, l'artista conosce la stessa influenza." La radice pittorica del Savagismo si trova in un "espressionismo primitivo" che è, secondo l'artista, una fonte ricorrente di creazione storica e moderna. E.Ubretgi lavora anche come docente, curatore e coordinatore arti.




Atelier Ubretgi - Artiste peintre



imag